Come si può migliorare la connettività Bluetooth in un veicolo con sistema infotainment datato?

Aprile 25, 2024

L’evoluzione tecnologica ha portato nei nostri veicoli moderni, funzionalità sempre più avanzate. Tra queste, l’utilizzo del Bluetooth è diventato sempre più frequente per la connettività del nostro smartphone con il sistema di infotainment del veicolo. Ma cosa succede quando la vostra auto è dotata di un sistema di infotainment datato? State tranquilli, ci sono molte soluzioni per migliorare la connettività Bluetooth del vostro veicolo. In questa guida, vi mostreremo come fare.

Come funziona la connettività Bluetooth nel veicolo?

Prima di entrare nel dettaglio, è fondamentale capire come funziona la connettività Bluetooth nel vostro veicolo. La funzione Bluetooth è un sistema di comunicazione senza fili che consente di scambiare informazioni tra dispositivi a breve distanza. Nel contesto dell’auto, questo permette al vostro telefono di connettersi al sistema di infotainment del veicolo, permettendovi di effettuare chiamate, ascoltare musica e utilizzare molte altre funzioni del vostro smartphone direttamente dal display del veicolo.

En parallèle : Quali sono i vantaggi dell’installazione di un sistema di isolamento del vano motore in un’auto sportiva?

La connessione avviene tramite un processo di accoppiamento tra il dispositivo e il sistema infotainment. Nelle impostazioni del vostro telefono, sotto la sezione Bluetooth, dovreste vedere il nome del vostro veicolo. Basta selezionarlo per avviare il processo di accoppiamento. Una volta completato, il vostro telefono dovrebbe essere in grado di comunicare con il sistema infotainment del veicolo.

Aggiornare il sistema di infotainment dell’auto

Se il vostro sistema di infotainment è datato, una delle prime cose da fare è verificare se è disponibile un aggiornamento del software. Questo potrebbe migliorare la connettività Bluetooth, oltre a fornire altre funzioni aggiuntive. Per fare ciò, potete consultare il manuale del vostro veicolo o contattare il vostro concessionario.

A lire également : Qual è il modo più efficace per mantenere puliti i sensori di assistenza alla guida?

Se l’aggiornamento non è disponibile o non migliora la connettività Bluetooth, una soluzione potrebbe essere quella di aggiornare l’intero sistema di infotainment. Ci sono molte opzioni aftermarket disponibili che offrono funzionalità Bluetooth avanzate, tra cui la connettività con più dispositivi, la possibilità di ascoltare musica in streaming e la compatibilità con le app del vostro smartphone.

Utilizzare un adattatore Bluetooth

Un’altra opzione per migliorare la connettività Bluetooth è l’utilizzo di un adattatore Bluetooth. Questi dispositivi si collegano all’ingresso audio o all’ingresso USB del vostro veicolo e forniscono una connettività Bluetooth aggiuntiva o migliorata. Alcuni di questi dispositivi possono anche offrire funzionalità extra, come la possibilità di effettuare chiamate in vivavoce o di ascoltare musica in streaming.

Per utilizzare un adattatore Bluetooth, basta collegarlo all’ingresso appropriato nel vostro veicolo, accenderlo e accoppiarlo con il vostro smartphone. Una volta fatto questo, dovreste essere in grado di utilizzare le funzioni del vostro smartphone attraverso il sistema di infotainment del veicolo.

Utilizzare un cellulare con connettività Bluetooth avanzata

Se il vostro smartphone è datato, potrebbe non essere in grado di connettersi correttamente o di offrire tutte le funzioni desiderate tramite Bluetooth. Molte delle nuove generazioni di telefoni offrono connettività Bluetooth avanzata, che può migliorare la qualità del suono, la velocità di connessione e la compatibilità con il vostro veicolo.

Alcuni telefoni offrono anche funzioni specifiche per l’uso in auto, come la modalità "Do Not Disturb" che disattiva le notifiche mentre si guida, o la possibilità di utilizzare comandi vocali per controllare il telefono senza doverlo toccare.

Verificare le impostazioni Bluetooth

Infine, è importante controllare le impostazioni Bluetooth sia sul vostro smartphone che sul sistema infotainment del veicolo. Assicuratevi che il Bluetooth sia attivato su entrambi i dispositivi e che il vostro veicolo sia impostato come "dispositivo affidabile" sul vostro smartphone. Questo aiuterà a garantire una connessione stabile e affidabile.

Inoltre, se avete problemi di connessione, potrebbe essere utile "dimenticare" il vostro veicolo sul vostro smartphone e poi riaccoppiarli. Questo può risolvere eventuali problemi di connessione.

Ricordate, la connettività Bluetooth è una funzione comoda e sicura per utilizzare le funzioni del vostro smartphone mentre siete alla guida. Seguendo questi passaggi, potrete migliorare la connettività Bluetooth nel vostro veicolo, anche se il sistema di infotainment è datato.

Android Auto e Apple CarPlay: gli assistenti alla guida

Una delle risorse a disposizione dei conducenti di auto dotate di un sistema infotainment datato è rappresentata da Android Auto e Apple CarPlay, le applicazioni sviluppate rispettivamente da Google e Apple che permettono di sfruttare diverse funzionalità smartphone direttamente dal display dell’auto. Questi assistenti alla guida, infatti, si interfacciano in modo semplice e intuitivo con il sistema audio dell’auto, permettendo di gestire chiamate, messaggi, musica e navigazione senza dover maneggiare il telefono cellulare.

Per utilizzare queste applicazioni è necessario collegare il proprio dispositivo mobile tramite cavo USB all’auto ed effettuare una prima configurazione. Ottenuta l’approvazione del sistema infotainment, le applicazioni saranno pronte all’uso. Oltre alle funzioni classiche, Android Auto e Apple CarPlay offrono anche una serie di servizi aggiuntivi, come la possibilità di accedere ad audiobook, podcast, app musicali come Spotify e app di navigazione come Google Maps o Waze.

Una funzionalità molto utile offerta da questi dispositivi è la possibilità di utilizzare l’assistente vocale, come Google Assistant o Siri, per operare una selezione elettronica delle funzioni desiderate e mantenere così le mani al volante e l’attenzione sulla strada.

Connessione Internet e Bluetooth Auto

Altra possibilità da considerare per migliorare la connettività Bluetooth in un veicolo con sistema infotainment datato è quella di sfruttare la connessione internet del proprio dispositivo mobile. Anche se può sembrare un paradosso, la connettività Bluetooth può trarre notevoli benefici dall’utilizzo della rete internet.

Un esempio è l’ascolto della musica in streaming: attraverso l’audio Bluetooth dell’auto, è possibile connettere il proprio smartphone al sistema audio del veicolo e ascoltare la propria playlist preferita direttamente da un’app di streaming musicale. Inoltre, alcune app offrono anche la possibilità di scaricare la musica direttamente sul telefono cellulare, consentendo di ascoltare i brani preferiti anche senza connessione internet.

Un’altra funzionalità interessante offerta dalla connessione internet è la possibilità di utilizzare il telefono come hotspot Wi-Fi per connettere altri dispositivi mobili alla rete, come ad esempio un tablet. Questo può essere particolarmente utile per intrattenere i passeggeri durante i lunghi viaggi.

Conclusione

La necessità di aggiornare la connettività Bluetooth in un veicolo con sistema di infotainment datato può apparire come un problema difficile da risolvere, ma come abbiamo visto esistono diverse soluzioni pratiche ed efficaci.

Da un aggiornamento del software o del sistema infotainment dell’auto, all’utilizzo di un adattatore Bluetooth, fino all’impiego di applicazioni come Android Auto e Apple CarPlay e l’utilizzo della connessione internet del proprio dispositivo mobile.

Per ottenere le migliori prestazioni, è fondamentale saper sfruttare al meglio le risorse a disposizione. Per maggiori informazioni, consultate il manuale del vostro veicolo o rivolgetevi al vostro concessionario di fiducia.

Ricordatevi sempre di utilizzare il Bluetooth in modo responsabile, mantenendo l’attenzione sulla guida e minimizzando le distrazioni. La vostra sicurezza, e quella degli altri, è la priorità più importante.